June 26, 2019

Tra i miracoli di Gesù il più noto e plateale quello della moltiplicazione dei pani e dei pesci, di cui abbiamo sentito domenica scorsa la lettura [Lc 9,11-17]. Una folla si raduna per ascoltare la Parola di Gesù in un luogo desertico; quando viene la sera Lui, invece che mandarli nei villaggi vicini a trovare vitto e alloggio, sceglie di tenerli vicino e con poche cose a disposizione moltiplica i famosi "pani e pesci".
Non è magia! E' un miracolo: nulla è creato dal nulla. Dove sembravano esserci poche risorse, con la volontà di tenere le persone vicine, Gesù moltiplica il cibo per tutti: non sembra quasi un messaggio in opposizione al motto "aiutiamoli a casa loro"? [sp]


June 11, 2019

E' sempre facile cadere nel tranello di sentirsi, in questo momento storico, al massimo della globalizzazione e interculturalita' possibile. Come se i problemi e le opportunità dello scambio tra culture fosse cosa di adesso, favorita dalla televisione, dai telefoni, da internet, da migrazioni più veloci. Una volta caduti nel tranello, fa specie invece trovare nella lettura della Pentecoste proprio gli stessi temi [At 2, 1-11]: "abitavano allora a Gerusalemme Giudei osservanti di ogni nazione che è sotto il cielo"; nella lettura sono di seguito enumerate provenienze culturali e geografiche diversissime, che si trovano di fronte al problema di comunicare. Interviene lo Spirito Santo ad accomunare i linguaggi, con lo stupore di tutti, che improvvisamente possono capirsi, perché ciascuno sente la propria lingua nelle parole dell'altro. Sentire l'altro parlare la propria lingua e' certamente difficile, e quel che serve, alla base, è farsi pervadere da uno spirito rinnovato. Un atteggiamento...

May 29, 2019

WelfareLAB è un progetto cofinanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e nasce dalle esperienze e dall’impegno associativo di tutti i soggetti proponenti: ACLI Acli - Associazioni cristiane lavoratori italiani , Centro Turistico Acli, US Acli Italia e NEXT.
Questa iniziativa nasce per aiutare le persone in situazioni di difficoltà economica, anche temporanea, attraverso un piano di intervento che copra diverse aree di necessità.

TRIESTE è un Punto WelfareLab, e ci trovi in più sedi, con diversi orari:

➡️Via San Francesco 4/1 - Scala A
Martedì e giovedì dalle 16.00 alle 18.00

➡️Circolo Acli “G. Fanin” | Campo San Giacomo, 15
Mercoledì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00

➡️Circolo Acli San Luigi | Via Aldegardi, 15 
Venerdì dalle 15.00 alle 18.00

Contatti: 
📧 welfarelab@aclitrieste.it 
☎️ tel 040 370408

May 27, 2019

Che strana coincidenza ieri, prima di andare a votare, ascoltare le letture e sentire un passo dagli Atti degli Apostoli in cui si parla di rappresentatività [At 15, 22-29].

Gli apostoli infatti, resisi conto che alcune persone parlano a loro nome dicendo cose non concordate, che turbano per altro gli animi della gente, convengono "tutti d'accordo, di scegliere alcune persone e inviarle" quali rappresentanti sicuri della Parola. La scelta è motivata dal fatto che queste persone hanno rischiato la vita per Gesù: il criterio è la fiducia incondizionata, guadagnata con il coraggio e una dedizione totale. Non solo dunque i contenuti della causa, ma anche lo spessore delle persone, che si votano senza ombra di dubbio alla causa stessa. Ed anche un obiettivo, che è per gli Apostoli quello di differenziarsi e contrastare chi porta avanti discorsi che turbano gli animi delle persone.

Probabilmente molti, recandosi al seggio, avranno cercato di individuare rappresentanti validi, con idee coe...

May 14, 2019

I commenti alle notizie attuali ci riportano fenomeni opposti: da un lato sembrano esistere persone che si affidano in maniera acritica a leader investiti di poteri salvifici nella politica, nella medicina ecc; dall'altro sembrano esserci sempre individui o piccoli gruppi che non hanno fiducia in nessuno e si rendono a dispersi. Sembra quasi che sia impossibile affidarsi a qualcuno senza sentirsi trascinare in un gregge, dove il gregge appare una massa negativa, di persone senza pensiero critico.

E' strano ritrovare invece l'immagine delle pecore presentata da Gesù [Gv 10, 27-30] per identificare in modo positivo le persone che lo seguono. Ma se si presta attenzione alle sue parole, vi si ritrova ben altro che un invito alla passività: "Le mie pecore ascoltano la mia voce e io le conosco ed esse mi seguono". Viene introdotta una sostanziale caratteristica della relazione tra il buon pastore è il suo gregge: vi è un riconoscimento mutuo, un ascoltarsi, un dialogo.

Forse non sempre, dunque...

Please reload

Noleggio sala

Noleggio Sala Pianigiani

1/1
Please reload

Post recenti

June 26, 2019

June 11, 2019

May 29, 2019

May 27, 2019

May 14, 2019

May 6, 2019

April 29, 2019

April 15, 2019

April 8, 2019

Please reload

Archivio